Inizia ora! Accedi

Marketing

Il marketing è una componente fondamentale dell’e-commerce in quanto, tutte le decisioni legate alla realizzazione del tuo negozio online ne sono influenzate. Dalla definizione dei caratteri al prezzo, dalla scelta delle condizioni di spedizione al packaging. Ogni tua scelta caratterizza la comunicazione del tuo brand. Fare marketing non significa soltanto “fare pubblicità” ma organizzare i tuoi contenuti testuali e visivi in modo da renderli esplicativi, accattivanti e tali da seguire un fil rouge che attraversa tutto il tuo negozio online (a tal proposito ti consigliamo anche la guida Personalizzazione del design ). Questo è il primo passo per ottenere buoni risultati dall’attività di vendita in rete.
Ora vediamo insieme come gestire al meglio questi aspetti dal backoffice di Scontrino


Seo

Search Engine Optimization (ottimizzazione per i motori di ricerca) è un’attività che ha una grande rilevanza, dal momento che dalla stessa dipende la visibilità
di un sito web all’interno di motori come Google.
Il tuo eshop Scontrino è stato sviluppato secondo un’ottica SEO friendly, che ti consentirà di ottenere buoni risultati in questo campo. Per incrementarli puoi agire su più fronti. Per prima cosa presta grande attenzione ai contenuti testuali. L’ottimizzazione si basa, infatti, sulle parole. La loro ridondanza e precisione determina il posizionamento sui motori di ricerca. È per questo motivo che i nomi dei tuoi prodotti devono essere specifici e completi. E sempre per lo stesso motivo, devi avere cura di inserire delle descrizioni accurate e sostanziose. Utilizza termini tecnici lì dove possibile ed opportuno e ricorda sempre di porti nell’ottica del cliente: quali termini utilizzerebbe per ricercare i prodotti che offri nel tuo eshop?
La ricchezza di contenuti delle schede prodotto ti arrecherà un duplice vantaggio. Da un lato soddisferà il consistente fabbisogno informativo dei visitatori del tuo eshop e dall’altro, favorirà un buon posizionamento del tuo sito, aumentandone la visibilità rispetto a ricerche coerenti.

Attenzione però: evita i contenuti duplicati, ovvero evita di replicare le descrizioni dei prodotti proposte su altri siti, come quelli del fornitori. Si tratta di un’accortezza importante, dal momento che i motori di ricerca tendono a penalizzare i siti con contenuti duplicati.
In secondo luogo, se sei un utente esperto e competente, inserisci Title e Description, ovvero titolo e descrizione del contenuto delle pagine del tuo eshop. Fai in modo che siano concisi, ma anche significativi e puntuali.


Coupons

I coupon sono dei codici che consentono a chi li possiede, di fruire di una particolare scontistica sugli acquisti effettuati all’interno del tuo eshop. La logica di fondo è quella di incentivare gli acquisti da parte di specifici gruppi di utenti, quelli raggiunti dalla tua comunicazione. L’ammontare dello sconto, la tipologia di utenti e, di conseguenza, il mezzo di comunicazione attraverso cui veicolare il codice legato al coupon, dipendono esclusivamente dai tuoi obiettivi di marketing e di vendita. Ad esempio, puoi decidere di predisporre un coupon da dedicare ai fan della tua pagina Facebook, o ai follower di Twitter, oppure puoi predisporre una campagna di e-mail marketing rivolta alla tua clientela consolidata, per ringraziarla della fiducia, o per incentivare la frequenza d’acquisto di clienti che da tempo non concludono ordini. I coupon possono anche essere inseriti nelle newsletter in concomitanza di un particolare evento o come strumento di una specifica iniziativa di marketing.

Per creare un nuovo coupon accedi dal tuo backoffice Scontrino alla sezione Marketing > Coupons quindi clicca su Aggiungi coupon.

Per prima cosa, specifica il Codice che intendi attribuire al coupon. Si tratta di un elemento chiave, dal momento che è proprio il codice che attiverà la promozione sul tuo eshop e che dovrai avere cura di comunicare ai tuoi clienti. Definisci poi se il coupon avrà un Valore di tipo Fisso o se la promozione debba consistere in uno sconto Percentuale applicato al valore del carrello.

Dal menù a tendina Uso per singolo cliente stabilisci se abilitare l’utilizzo multiplo del coupon da parte di ogni cliente o se, al contrario, la promozione sia utilizzabile su di un solo acquisto per ogni cliente registrato (il codice potrà essere invece utilizzato da un numero potenzialmente illimitato di utenti). Puoi poi definire due ulteriori limitazioni all’utilizzo del coupon, specificando se la sua attivazione sia legata ad un Ordine minimo (€) del carrello e la data di scadenza, indicata come Valido sino al, in modo da definire un periodo di validità della promozione. Ti consigliamo di comunicare le condizioni ai clienti contestualmente all’invio del coupon. Se non intendi porre alcuna limitazione, semplicemente, lascia vuoti i relativi campi.

Una volta creato, il coupon risulterà nell’elenco dei Coupons promozionali, contrassegnato con una x o una v a seconda che sia già scaduto o ancora attivo. Per modificarlo clicca in corrispondenza dello stesso e avrai accesso al riepilogo delle informazioni, fra le quali il numero di volte in cui è stato utilizzato, che potrai modificare con un click su Modifica.

Per cancellare un coupon, già scaduto o che non intendi utilizzare, dalla pagina Marketing > Coupons riportante l’elenco dei Coupons promozionali creati clicca sull’icona del cestino posta in corrispondenza del coupon in questione. Lo stesso elenco può essere filtrato distinguendo tra i coupon attivi e quelli non operativi, oppure utilizzando una chiave di ricerca personalizzata.

Come funzionano i coupon dal lato utente? I clienti che lo ricevono, una volta che avranno aggiunto almeno un prodotto al carrello, dovranno semplicemente inserirlo nel campo dedicato se possiedi un coupon promozionale di myfirst-eshop inseriscilo e verifica subito lo sconto applicato al tuo carrello, che troveranno nella pagina Carrello del tuo eshop. Il sistema calcola ed applica in modo automatico lo sconto, definendo di conseguenza il totale carrello.


Promozioni

La promozione rappresenta un’iniziativa rivolta a tutti i clienti del tuo eshop. In pratica si tratta di un risparmio, reso sotto forma di sconto sul valore del carrello o un abbuono delle spese di spedizione. L’obiettivo delle promozioni è essenzialmente quello di incentivare l’acquisto, mantenendo una logica di sostenibilità economica.

Per creare una nuova promozione accedi a Marketing > Promozioni, quindi clicca su Aggiungi promozione.

Scontrino ti permette di definire le Condizioni della promozione. Specifica se la stessa debba essere applicata solo a fronte di una quantità minima di prodotti a carrello e/o di un valore del carrello minimo.

In alternativa, se preferisci che la promozione venga applicata proprio a tutti i clienti, a prescindere dal numero e dal valore dei prodotti, e, quindi, anche su acquisti minimi, lascia vuoti i due campi. Stabilisci poi il Valore della promozione.

Come anticipato, le Tipologie di sconto sono tre, puoi scegliere tra:

  • Percentuale: definisci la percentuale di sconto che desideri venga applicata al valore del carrello. Supponendo che tu decida di fissare uno sconto del 20%, il valore di un carrello inizialmente pari a 100€, verrebbe ridotto a 80€.
  • Importo fisso: in questo caso devi definire un importo fisso che verrà portato in deduzione dal valore del carrello del tuo cliente. Se fissi, ad esempio, uno sconto con un importo fisso pari a 20€, un carrello del valore iniziale di 150€ verrebbe ridotto a 130€.
  • Spedizione gratuita: definendo questa tipologia di promozione, il sistema non andrà a caricare il valore del carrello delle spese di spedizione che non saranno perciò comprese nel totale dell’ordine.
    L’ultimo elemento da definire è la Validità della promozione, per cui dovrai specificare la data di inizio e quella di fine.

Dall’elenco delle promozioni create Marketing > Promozioni, puoi accedere alla singola promozione, cliccando in corrispondenza della stessa, per modificarne gli attributi o cancellarla. I simboli v ed x indicano, rispettivamente, la validità della promozione o se la stessa risulta scaduta.

Una volta creata, una promozione che risulti in corso di validità, sarà applicata automaticamente ai carrelli degli utenti del tuo eshop. Quello che devi fare è quindi provvedere a comunicarla ai tuoi clienti. Rendi nota la cosa, prima di tutto all’interno del tuo eshop, utilizzando l’editor di Scontrino per creare dei blocchi personalizzati e dedicati alla promozione da collocare nella Homepage, nella pagina dedicata al carrello, nelle pagine di categoria o in quelle dei singoli prodotti. Utilizza i contenuti personalizzabili Sito web > Pagine per darne notizia nelle colonne laterali o nell’area superiore al footer. Trovi un approfondimento nella guida Pagine, menù e vetrine. Dato che la comunicazione relativa al tuo eshop dovrebbe passare anche da altri canali, ti consigliamo di informare i tuoi clienti o potenziali tali dell’esistenza della promozione anche tramite i canali social o inviando una newsletter. Una promozione è efficace, in quanto capace di aumentare le vendite, solo se gli utenti ne vengono a conoscenza!


Statistiche

La verifica della validità delle azioni di marketing legate al tuo e-commerce passa attraverso l’analisi dei dati. Per questo Scontrino ti mette a disposizione le statistiche relative al tuo eshop, visualizzabili sia dalla Home del tuo pannello di amministrazione che in modo più completo accedendo a Marketing > Statistiche.

Come leggere le statistiche?

Gli elementi evidenziati riguardano l’andamento del tuo eshop sia sotto il profilo delle visite che da quello delle transazioni, in modo da fornirti una panoramica relativa agli acquisti e al comportamento degli utenti.

Il primo grafico mostra l’andamento delle visite negli ultimi tre mesi, distinguendo tra nuove visite e visite totali, le quali comprendono anche i visitatori di ritorno, ossia coloro che sono già entrati, almeno una volta, nel tuo eshop nell’arco del periodo di riferimento. Si tratta di dati utili a valutare il livello di visibilità del tuo sito, seppur in modo indiretto, e l’interesse che lo stesso suscita negli utenti, sulla base della loro propensione a farvi ritorno. I dati contenuti in questo grafico vengono poi esplicitati in formato numerico.

Pagine viste rappresenta il numero totale di pagine viste. Pagine/visita invece, indica il numero di pagine visualizzate in media nel corso di una visita all’eshop. Per quanto riguardala voce Tempo medio sul sito, mostra il tempo medio trascorso dagli utenti sul tuo sito. Questi sono tre dati evidenziano l’interesse suscitato negli utenti dalla tua offerta. Se Pagine/visita e Tempo medio sul sito sono elevati, indicano che gli utenti che navigano il tuo sito approfondiscono i contenuti proposti. Al contrario, se questi valori dovessero risultare bassi, significherebbe che il tuo eshop non è in grado di ottenere adeguati livelli di engagement degli utenti. In questo caso ti consigliamo di lavorare sui contenuti, per cercare di renderli più significativi e tali da stimolare l’attenzione e l’interesse dei visitatori. Quest’ultimi ricercano descrizioni puntuali ed esaustive, ed immagini dei prodotti tali da soddisfare la loro curiosità ed il bisogno di informazioni che caratterizzano le fasi precedenti la decisione di acquisto. Inoltre, presta attenzione all’omogeneità dell’aspetto visuale (evita, ad esempio, di accostare immagini con sfondi o concept differenti) e ad un’ordinata organizzazione dei contenuti, elementi che favoriscono l’orientamento all’interno del tuo eshop e una navigazione piacevole. Trovi alcuni consigli in materia nella guida Come gestire i prodotti.

Andando avanti, Vendite indica il numero complessivo di queste. La voce Prodotti totali rappresenta il numero di articoli venduti. Il fatturato totale è indicato col termine Entrate. Con Valore medio si intende il fatturato medio realizzato dal tuo eshop (entrate diviso il numero totale prodotti venduti). Il Tasso di conversione ci fornisce il rapporto percentuale tra il numero di vendite realizzate ed il numero di visitatori. Si tratta di un indicatore della capacità delle tue azioni di marketing e di comunicazione di essere efficaci, ovvero di convertire i semplici visitatori in veri e propri clienti. Se un elevato numero di visite non è accompagnato da un buon numero di vendite, motivo per cui il tasso di conversione risulterebbe basso, probabilmente, uno o più caratteri della tua offerta non convincono i consumatori; se, al contrario, il tasso di conversione è buono, ma le visite, in valore assoluto, sono ridotte, potresti dover agire di più sugli aspetti SEO, ovvero lavorare sui contenuti testuali del tuo eshop, e sulla comunicazione off site, ovvero sulla comunicazione al di fuori dell’eshop, per attrarre visitatori al suo interno (ad esempio, utilizzando l’online advertising e i social media).
I dati relativi a fatturato e numero di vendite, sempre con riferimento agli ultimi 3 mesi, trovano poi rappresentazione negli omonimi grafici posti più sotto nella pagina Marketing > Statistiche.

I dati visite, nuovi visitatori, vendite ed entrate, vengono anche esplicitati su base giornaliera in una tabella dedicata (con riferimento agli ultimi 3 mesi), in modo da offrirti una chiara prospettiva di quelli che sono stati i giorni più redditizi e di quelli che hanno visto dei risultati più modesti. Anche questi rappresentano dati utili se impiegati nell’ambito dello sviluppo di strategie di marketing legate all’eventuale pianificazione di promozioni da lanciare in particolari periodi o giorni della settimana.

Le ultime due tabelle riportano dati altrettanto interessanti. Quella relativa alle pagine più visitate contiene, infatti, l’elenco delle pagine del tuo eshop che hanno ottenuto il maggior numero di visite da parte degli utenti. Anche in questo caso, si tratta di un elemento utile da tenere in considerazione per pianificare le azioni successive in termini di marketing, cercando prima di tutto, di capire le motivazioni alla base di tali dati. Le pagine più visitate contengono prodotti in promozione? O magari prodotti di un brand rinomato? O ancora, si tratta di pagine di “atterraggio” rispetto a campagne di comunicazione che hai attivato? O sono pagine più sviluppate dal punto di vista dei contenuti testuali? Dedicare del tempo allo sviluppo di considerazioni a riguardo è fondamentale per formulare nuove strategie o modificare quelle già applicate ed aumentare così gli ordini e le vendite.
A rivelarsi utile sarà sicuramente anche l’analisi delle sorgenti di traffico più attive, dove viene indicata la provenienza degli utenti del tuo eshop. Puoi così avere una chiara panoramica di quali sono le fonti di traffico più redditizie, dal momento che per ognuna delle stesse, vengono evidenziati numero di visite, vendite e fatturato. Hai fatto un buon lavoro dal punto di vista SEO predisponendo dei contenuti di qualità e il traffico di maggior valore è quello organico? Hai una buona base di clienti fidelizzati che raggiungono il tuo sito in modo diretto, ovvero scrivendo sulla barra del browser il dominio del tuo eshop? Gli investimenti in online advertising danno i loro frutti con parte del traffico proveniente da AdWords?

Feed comparatori

I comparatori di prezzo sono, essenzialmente, dei motori di ricerca dei prezzi.
All’interno di questi portali vengono riportati e confrontati i prezzi di prodotti presenti in una molteplicità di siti e-commerce, insieme, generalmente, alle recensioni degli acquirenti.
Una volta individuata l’offerta migliore tra quelle proposte, l’utente ha la possibilità di spostarsi sul sito web del venditore per concludere l’acquisto (la decisione finale tenderà comunque a basarsi anche su altri elementi, quali la valutazione dell’affidabilità del sito web del venditore e della validità delle condizioni di vendita e di spedizione proposte). Quella che i siti di e-commerce fanno proponendo i loro prodotti sui comparatori di prezzo è, di fatto, un’attività di advertising, ovvero di pubblicità a pagamento. Il maggior vantaggio legato ad una presenza sui siti di comparazione prezzi è essenzialmente legato alla visibilità che ne deriva. Questi portali sono molto conosciuti ed utilizzati dagli utenti che navigano online alla ricerca del prezzo più conveniente, anche perché il servizio offerto dal lato consumatore è totalmente gratuito. Accedi alla sezione Marketing > Feed comparatori .

A questa pagina trovi i feed, ovvero dei file contenenti il tuo catalogo prodotti. Questi hanno estensione csv e sono organizzati in modo ottimale per essere inviati al comparatore di prezzo con cui intendi collaborare. Scegli se effettuare il download diretto o copiare l’url in base alle tue esigenze o quelle del sito comparatore.


Attiva il tuo sito ecommerce

Sono necessari solo 30 secondi e sarai online!
Compila il seguente form per provare gratuitamente Scontrino per 2 settimane, senza alcun impegno!

Il tuo shop sarà visibile all'indirizzo:

il dominio potrà essere successivamente modificato, anche usandone uno personale (it/com), nessun dato verrà perso!
Il nome scelto non è disponibile, ti consigliamo di sceglierne uno diverso.
Hai già attivato uno shop di prova con questo nome? Controlla la tua email e le caselle spam/promozioni. Se riscontri difficoltà scrivi a [email protected]
È necessario inserire un nome più lungo
I dati da te forniti vengono usati esclusivamente per l'erogazione del servizio, puoi stare tranquillo, noi rispettiamo la tua privacy! Leggi l'informativa completa.
Stiamo attivando il tuo eshop