Inizia ora! Accedi

Transazioni ecommerce: conosci davvero Stripe e Paypal?

Page stripepaypal

Tra i vari sistemi di pagamento che è possibile attivare all’interno di uno shop Scontrino crediamo possa essere utile spendere qualche parola in più per spiegare al meglio il funzionamento e le pratiche necessarie per attivare con successo Paypal e Stripe.

Come funziona Paypal

Partiamo dal principio: Paypal è un sistema che permette a privati e aziende di trasferire denaro online, nello specifico consente di effettuare e ricevere pagamenti. Il grande pregio di Paypal è stato riuscire a sviluppare un sistema efficace, semplice e sicuro, che potesse rappresentare una concreta alternativa a quelle che erano soluzioni legate strettamente al settore bancario.
Per abilitare il circuito Paypal su di un sito Scontrino è sufficiente iscriversi al loro sito ufficiale aprendo un account Business.

Verranno chiesti i classici dati (non la partita iva) e alcune indicazioni sul settore merciologico; riceverete anche una email dove andranno fornite altre informazioni rese obbligatorie dal Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA), una legge fiscale degli Stati Uniti che impone a Paypal questo tipo di procedura nonostante la vostra attività o i vostri clienti non siano statunitensi. A questo punto è importante seguire la procedura indicata da Paypal e completare le opzioni elencate, come l’inserimento del proprio codice Iban, dove saranno accreditati i vari pagamenti.

Per completare la configurazione è ora sufficiente inserire, nel backoffice del sito Scontrino, l’indirizzo mail utilizzato in fase di iscrizione Paypal, all’indirizzo Preferenze > Pagamenti nella sezione Paypal alla voce “Paypal email”.

Completato correttamente questa procedura, per ricevere un pagamento sarà sufficiente che l’indirizzo mail venga indicato come destinatario della transazione da parte dell’acquirente e il gioco è fatto. L’estrema semplicità e sicurezza del sistema hanno conquistato la fiducia degli utenti, decretando il successo del circuito Paypal e imponendolo come standard per le transazioni economiche online.
Questo sistema è gratuito per l’invio, mentre per la ricezione è prevista una commissione del 3,4% e un supplemento di €0,35 a transazione.

Come funziona Stripe

Di questo innovativo e interessante strumento ne abbiamo parlato al momento dell’integrazione con Scontrino, evidenziandone, tra i vari pregi, anche la convenienza; per i pagamenti con carta di credito la commissione si attesta ad un 1,4% con supplemento di € 0,25 a transazione.
Crediamo sia uno strumento economico, facile e performante e per questo abbiamo realizzato una facile guida, pensata per chiunque voglia implementare Stripe nel proprio sito ecommerce by Scontrino (ma anche per chi avesse adottato altre soluzioni 😉). Naturalmente è indispensabile iniziare attraverso il loro sito ufficiale con la creazione di un account personale; sono sufficienti pochissimi dati!

A questo punto Stripe invierà una mail per la verifica dell’account e una volta confermati i dati personali, si potrà accedere al proprio pannello amministrativo.

Il primo passo da fare è inserire i dati dell’azienda o comunque del titolare del sito aprendo la pagina “Activate your account”, specificando anche l’indirizzo web dello stesso e l’Iban sul quale accreditare i soldi dei pagamenti che ci si appresta a ricevere.

Ora non serve far altro che copiare le chiavi di Stripe; sarà sufficiente cliccare su “Live Secret key” oppure “Live Publishable key” per accedere alla schermata dove selezionare e copiare i codici; per il codice “segreto” è necessaria la password indicata in fase di registrazione account.

Quando abbiamo a disposizione questi dati, possiamo aprire il nostro sito Scontrino, recarci alla sezione Preferenze > Pagamenti, attivare “Stripe” e impostare i codici.

Stripe è operativo!
I pagamenti da parte di clienti/utenti verranno fatti inserendo la carta di credito; questa potrà, opzionalmente, essere salvata, semplificando gli acquisti futuri, proprio come accade con Amazon!

Accedendo al pannello amministrativo di Stripe è inoltre possibile controllare tutte le transazioni e specificare con quale frequenza desideri ti vengano accreditate. Clicca su Balance > Settings e alla voce “Payout Schedule” potrai scegliere l’opzione che ritieni migliore per la tua attività.

Questi sono solo due dei dodici metodi di pagamento che Scontrino mette a disposizione; ognuno con caratteristiche diverse consentono di andare incontro alle esigenze di tutti i tipi di clienti. Abilita quelli che ritieni possano essere più pertinenti per il tuo settore e ricorda che per qualsiasi approfondimento puoi consultare le nostre guide oppure scriverci in chat!


Data pubblicazione:

Attiva il tuo sito ecommerce

Sono necessari solo 30 secondi e sarai online!
Compila il seguente form per provare gratuitamente Scontrino per 2 settimane, senza alcun impegno!

Il tuo shop sarà visibile all'indirizzo:

il dominio potrà essere successivamente modificato, anche usandone uno personale (it/com), nessun dato verrà perso!
Il nome scelto non è disponibile, ti consigliamo di sceglierne uno diverso.
Hai già attivato uno shop di prova con questo nome? Controlla la tua email e le caselle spam/promozioni. Se riscontri difficoltà scrivi a [email protected]
È necessario inserire un nome più lungo
I dati da te forniti vengono usati esclusivamente per l'erogazione del servizio, puoi stare tranquillo, noi rispettiamo la tua privacy! Leggi l'informativa completa.
Stiamo attivando il tuo eshop